Kiznaiver

vlcsnap-00002-1-1024x590

Chi non si è mai sentito solo almeno una volta nella vita? Chi non si è mai chiesto: “a cosa servono i social network, se le persone non provano empatia tra loro?”.
A questi interrogativi prova a dare una risposta “Kiznaiver”. Lo fa attraverso un’analisi che parte da una storia SCI-FI, ma che in realtà è un pretesto per un dramma esistenziale che ha come protagonisti sette ragazzi; ognuno coi propri problemi e insicurezze, ognuno “legato all’altro” dal misterioso “progetto Kizna”.
Mari Okada scrive una sceneggiatura esemplare: non analizza uno ad uno i personaggi, ma li unisce tramite le loro solitudini e disagi. Di tutto rispetto il comparto visivo, con fondali estremamente realistici e scenografie molto curate nei dettagli.

Concludendo, si può valutare questa serie anime come un prodotto maturo e sufficientemente fruibile. Una serie “fresca” e intelligente; uno dei migliori anime della stagione primavera 2016.

Annunci

Shinsekai Yori

shinsekaiL’animazione Giapponese è un medium e, come tale, ha le sue peculiarità e un suo linguaggio. Gli anime possono trattare tematiche forti e mature, lo fanno a loro modo: per vie traverse, attraverso metafore e contesti surreali.

Shinsekai Yori è una serie del 2012 tratta dal light novel di Yusuke Kishi, che affronta il tema dell’eugenetica. La storia è ambientata mille anni nel futuro, dove l’umanità è “rinata” dopo un misterioso evento. Il contesto è un’isola bucolica dove gli abituarti vengono tenuti sotto controllo da un comitato di saggi. Cinque ragazzi dotati del potere della telecinesi scoprono  la terribile verità …

Questa è stata  la serie migliore del 2012 perché, oltre al tema già accennato, parla anche della manipolazione delle masse, anche tramite la sessualità, (i protagonisti sono bisessuali).

La sceneggiatura è fluida ed efficace, grazie anche alla voice-over della protagonista che accompagna tutti gli episodi. L’unico neo sono le animazioni molto altalenanti della A-1 Pictures, ma ci può stare…

Per il resto Shinsekai Yori è un prodotto intelligente e riflessivo.

[C]: The Money of Soul and Possibility Control

La crisi economica globale è tema estremamente attuale, e, se tratttato in modo adeguato, può rivelarsi una miniera d’oro per gli sceneggiatori; non solo di anime.

[C]: The Money of Soul and Possibility Control, è un anime di undici episodi della Tatsunoko, che vede protagonista Kimimaro Yoga, uno studente universitario costretto a lavorare di notte per sbarcare il lunario. Tutto cambia quando Kimimaro, viene attirato da una proposta di denaro facile, entrando in un “mondo alternativo” (Distretto Finanziario), dove si svolgono combattimenti, (Deal) per guadagnare dei soldi chiamati “Midas Money”; i perdenti subiscono conseguenze gravissime.

[C]: The Money of Soul and Possibility Control è una serie dal potenziale enorme, sfrutttato solo in parte. Infatti, durante la visione si ha la continua sensazione di guardare un prodotto adulto nelle intenzioni, ma con una base adolescenziale. Le tematiche sarebbero ottime (su tutte la speculazione economica), in una narrazione che funziona per metafore; purtroppo l’elemento sci-fi/fantasy e troppo preponderante rispetto a quello realistico, e ciò si riflette sulla sceneggiatura rendendola confusa.

In definitiva, si tratta di un anime buono, che vorrebbe essere qualcosa di più, senza però riuscirci.